venerdì 11 gennaio 2013

Orzaiolo, calazio e neoformazioni palpebrali.

L’orzaiolo è un processo purulento che coinvolge le ghiandole palpebrale: si definisce orzaiolo esterno se colpisce le ghiandole di Zeiss o di Moll, se interessa le ghiandole di Meibomio si definisce orzaiolo interno.

Se il processo infiammatorio interessa in modo diffuso tutte le ghiandole di Meibomio si utilizza il termine meibomite. E’ possibile analizzare il materiale contenuto nell’orzaiolo mediante striscio su vetrino: il riscontro di batteri di forma coccica o bastoncellare può indirizzare nella scelta dell’antibiotico d’elezione, mentre la presenza di popolazione infiammatoria, prevalentemente rappresentata da eosinofili può suggerire una terapia a base di antibiotici e steroidi. L’orzaiolo semplice richiede una terapia topica e sistemica con antibiotici e/o steroidi cortisonici.

                                 neolplasia palpebrale

Il calazio è un particolare tipo di infiammazione granulomatosa delle ghiandole di Meibomio, derivante da un ristagno di secrezione ghiandolare, con passaggio di parte del secreto nei tessuti adiacenti: il trattamento richiede un currettage chirurgico della congiuntiva seguita da terapia topica antibiotica e steroidea.

Le palpebre, inoltre, sono frequentemente sede di neoplasie che possono originare dalle strutture ghiandolari o cutanee. Nel cane spesso si riscontrano neoplasie benigne di origine ghiandolare, in particolare adenomi delle ghiandole di Meibomio. Si distinguono anche forme localmente invasive, come gli epiteliomi sebacei, mentre di rara incidenza sono gli adenocarcinomi sebacei. Nei cani giovani possono osservarsi istiocitomi o papillomi di origine virale.

Nel gatto sono più frequenti neoplasie maligne, come il carcinoma squamo cellulare, i fibrosarcomi o i mastocitomi.

Prima della rimozione chirurgica è consigliato eseguire un esame citologico della neoformazione, soprattutto per riconoscere le forme tumorali maligne.

A cura della Dott.ssa Valentina Declame

Se ti è piaciuto l'articolo,
iscriviti al feed o alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti di TGVET.net.
Lascia un commento per dire la tua o per chiedere informazioni



Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Ultimi 10 articoli pubblicati

Gli autori degli articoli



Inserisci il nostro link nel tuo sito: