venerdì 5 aprile 2013

La prima visita del cucciolo e del gattino neonato

I neonati devono essere sottoposti alla prima visita entro 24 ore dal parto.
Ad uno ad uno i piccoli vengono adagiati su una superficie piana riscaldata ed ispezionati fisicamente. E' molto importante seguire degli step visita in un ordine prestabilito per evitare di trascurare alcuni aspetti.

DSC04189 - Copia

-Tra le prime operazioni bisogna ricordarsi di ispezionare il cavo orale per accertarsi dell'assenza di anomalie congenite quali la palatoschisi (mancata fusione delle ossa palatine). Questa anomalia impedisce la normale funzione di suzione nel neonato che non potendosi nutrire è destinato a soccombere.

-Si deve sempre controllare la proporzionalità tra le varie parti del corpo, ed in particolare deve essere valutato il diametro del cranio e l'eventuale presenza delle cosiddette fontanelle, fatto che in un terzo dei soggetti può determinare deficit neurologici.

-E' fondamentale verificare la presenza dello sfintere anale e dell'apertura genitale. In caso di atresia ani si dovrebbe intervenire chirurgicamente.

Immagine

-Deve essere verificata la capacità di minzione stimolando con del cotone inumidito l'area genitale. In questo modo si può studiare la colorazione dell'urina per valutare lo stato di idratazione.

-L'area ombelicale deve essere asciutta e senza segni di arrossamento o sventramento.

-All'auscultazione i polmoni devono risultare puliti e liberi dalla presenza di fluidi. La frequenza cardiaca deve essere di 200-250 battiti al minuto fino ad una settimana di vita. Una frequenza inferiore al range deve destare sospetto e prevede la somministrazione di ossigeno fino alla normalizzazione dei valori.

La frequenza respiratoria deve essere di 15-35 atti respiratori al minuto fino ad una settimana di vita.

-L'addome deve essere palpabile, morbido e non teso e dolorante.

-Una visita completa prevede la verifica della presenza di tre riflessi neurologici indice di vitalità neonatale:

1 RIFLESSO DI RADDRIZZAMENTO: consiste nella capacità del neonato di tornare al decubito ventrale se posto in decubito dorsale;

2 RIFLESSO DI AVANZAMENTO: consiste nella capacità del neonato di spingere contro le dita dell'operatore che accerchiano il muso.

3 RIFLESSO DI SUZIONE: consiste nella capacità del neonato di succhiare il dito indice dell'operatore quando questo viene introdotto nella cavità orale del piccolo.

-E' molto importante valutare il peso dei piccoli. Normalmente i gattini appena nati pesano tra i 90 e i 110 grammi. I cuccioli neonati di taglia piccola e toy pesano intorno ai 120 grammi, quelli di taglia media pesano intorno ai 250 grammi, quelli di taglia grande pesano circa 490 grammi e infine quelli di taglia gigante pesano sui 625 grammi.

I giorni seguenti alla nascita saranno decisivi per la sopravvivenza dei piccoli. Riportiamo di seguito alcuni eventi significativi per lo sviluppo dei neonati.

tabella

Nel prossimo articolo approfondiremo il tema della fisiologia del neonato.

A cura della dott.ssa Katiuscia Camboni della Clinica Veterinaria Borgarello.

Se vuoi leggere tutti gli articoli sull’argomento clicca qui.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed o alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti di TGVET.net.
Lascia un commento per dire la tua o per chiedere informazioni



Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Ultimi 10 articoli pubblicati

Gli autori degli articoli



Inserisci il nostro link nel tuo sito: