martedì 3 giugno 2014

Il cucciolo e la copertina

Per la corretta crescita del nostro cucciolo vediamo insieme come utilizzare la mitica ed indispensabile copertina.
Il cucciolo, in quanto tale, tende ad avere la vivacità e spesso l'irruenza tipica dei giovani, anzi dei “molto giovani”...Vivendo in un branco-famiglia è però importante insegnargli subito che non può sempre avere l'attenzione del gruppo, perché esistono momenti in cui bisogna stare tranquilli e non invadere lo spazio altrui: in buona sostanza deve imparare ad auto-controllarsi ovvero il concetto di “calma”.
linus-2
Come per tutte le altre regole, anche per lavorare sulla calma esistono delle tecniche: innanzitutto è necessario procurarsi una copertina (non importa di che tipo anche un grande asciugamano può andare bene) da
utilizzare inizialmente solo in presenza dei proprietari, per evitare che
venga subito distrutta!. Questa copertina deve essere sistemata vicino ai
padroni o dove il cucciolo abitualmente si sdraia e , ogni volta che si cambia stanza, bisogna portarsela dietro: attenzione essa non vuol essere un sostituto della cuccia.
Ogni volta che il nostro amico vi si siede o si sdraia sopra spontaneamente bisogna immediatamente premiarlo, mentre va ignorato qualsiasi altra cosa faccia soprattutto alzarsi o chiedere attenzioni. Per i primi giorni il premio viene conferito immediatamente dopo l'azione e ,successivamente, a intervalli molto brevi tutto il tempo che rimane tranquillo sulla coperta (all'inizio ci starà probabilmente pochissimo!). Con il passare del tempo si dovrà aspettare a premiarlo un po' di più rispetto a quando si siede sul tappetino e si aumenterà l'intervallo tra un premio e l'altro.
Si possono utilizzare crocchette o qualsiasi cibo appetibile e ancora, per comodità, anche i bastoncini di pelle di bufalo, più lunghi da finire e quindi più comodi soprattutto all'inizio in cui si deve premiare ad intervalli ravvicinati.
L'importante è che il cucciolo vada su questo tappetino di sua iniziativa: si
possono anche creare situazioni di ostacolo con sedie o quant'altro nei
pressi della copertina (senza fargli male) in maniera tale che sia costretto a salire proprio li. La copertina deve diventare per il nostro amico a quattro zampe una vera e propria isola di calma e sicurezza, così com'è per noi il divano preferito!. Proprio perché deve rappresentare una zona di tranquillità è importante che non sia disturbato mentre ci si trova sopra.
DSC_5699
Questa tecnica può risultare di grande utilità anche quando si vuol portare fuori il cucciolo (in locali, a casa di amici, in macchina, al ristorante): una volta assunto come area di calma, il tappetino aiuterà ad ottenere una condizione di tranquillità da parte del cane, potendo godere della sua compagnia anche in ambienti differenti dalla propria abitazione.
Imparare a gestire il proprio cucciolo in un ambiente sempre più antropomorfizzato ci permetterà di non separarci mai dal nostro piccolo e godercelo in serenità per noi e per gli altri.
A cura della
Clinica Veterinaria Borgarello.
Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed o alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti di TGVET.net.
Lascia un commento per dire la tua o per chiedere informazioni



Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Ultimi 10 articoli pubblicati

Gli autori degli articoli



Inserisci il nostro link nel tuo sito: