martedì 18 novembre 2014

Il paziente diabetico incontrollato

Con questo articolo concludiamo il nostro percorso attraverso una delle più comuni endocrinopatie: il diabete mellito.

diabete cane

Il paziente diabetico incontrollato è quello in cui i segni clinici non si riescono a tenere sotto controllo. Possono essere presenti ipoglicemia, iperglicemia, insulino resistenza o possono essere necessari frequenti cambi di dosaggio per ottenere il controllo.
In tutti questi casi la prima cosa da controllare è che il paziente somministri l’insulina in modo adeguato, con le giuste siringhe e che l’insulina sia correttamente conservata.

E’ necessario ripetere gli esami di laboratorio con test aggiuntivi per la valutazione delle malattie endocrine, infezioni, pancreatite e neoplasie.

TRILLY
Per quanto riguarda la compliance del cliente è fondamentale che comprenda concetti fondamentali riguardanti l’insulina:
-non deve essere congelata ne tenuta al caldo e prima della somministrazione deve essere miscelata ma non agitata con forza
-prestare attenzione alla data di scadenza del flacone e cambiarlo se il prodotto dovesse cambiare colore
-usare sempre siringhe idonee a seconda del tipo di insulina
-usare le siringhe una sola volta
-insegnare al cliente a misurare la glicemia 
-ricordare che l’insulina deve essere somministrata solo dopo che l’animale ha mangiato
-se il paziente non volesse mangiare contattare il veterinario
-il proprietario deve essere in grado di riconoscere i segni dell’ipoglicemia quali letergia, sonnolenza, tremori e convulsioni e di intervenire tempestivamente per gestire la crisi

Concludendo possiamo dire che la gestione del paziente diabetico richiede una strettissima collaborazione tra veterinario e proprietario in quanto il diabete è una malattia dinamica che deve essere costantemente monitorata e solo con una buona gestione è possibile tenere sotto controllo la malattia.

Link a tutti gli articoli sul diabete finora pubblicati.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed o alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti di TGVET.net.
Lascia un commento per dire la tua o per chiedere informazioni



Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Ultimi 10 articoli pubblicati

Gli autori degli articoli



Inserisci il nostro link nel tuo sito: