domenica 7 novembre 2010

Anagrafe felina nazionale

Come me, molti proprietari hanno purtroppo vissuto personalmente lo smarrimento del proprio animale. Evenienza drammatica per tutta la famiglia, in special modo per i bambini: l’impossibilità, a volte, di ritrovare il gatto, non sapere che fine abbia fatto, in che condizioni sia o dove si trovi, causa un senso di frustrazione enorme.

Come è noto esiste da tempo un anagrafe canina che, prima mediante il tatuaggio ed ora mediante l’inserimento del microchip, permette la registrazione del cane nell’anagrafe nazionale.

Ora, finalmente per noi proprietari di gatti e per loro, è nata un’anagrafe felina nazionale in cui registrare i nostri fedeli amici.

Anche i gatti ora possono essere identificati con lo stesso sistema e la Clinica Veterinaria Borgarello ha aderito dalla prima ora all’iniziativa e presso di noi è possibile richiedere l’inserimento del microchip e la conseguente registrazione.

Il servizio è attivato su base volontaria  e ha la finalità di favorire il controllo della demografia felina, contrastare l’abbandono e agevolare il ricongiungimento del gatto con il suo proprietario in caso di smarrimento in Italia o all’estero mediante azioni di identificazione e di tracciabilità animale. L’Anagrafe Nazionale Felina si propone inoltre di contrastare l’abbandono, il furto e lo smarrimento del gatto di proprietà o in custodia.

anagrafe-felina-nazionale

A chi è rivolta:

AL GATTO che, registrato in Anagrafe a cura del medico veterinario, ottiene maggiori garanzie di identificazione, rintracciabilità, tutela contro abbandono, furto e smarrimento; nonché conformità alle norme di movimentazione a scopo non commerciale al seguito del proprietario/detentore nei Paesi Europei.

L’Anagrafe Nazionale Felina è pensata per il:

  • gatto di proprietà
  • gatto delle colonie feline
  • gatto già microchippato ma non registrato in alcuna banca dati anagrafica
  • gatto già microchippato e registrato in una anagrafe non nazionale

AL PROPRIETARIO/DETENTORE che consultando il sito dell’Anagrafe (www.anagrafenazionalefelina.it) potrà ricercare il medico veterinario territorialmente più vicino al quale rivolgersi per la microchippatura del proprio gatto e la contestuale registrazione in Anagrafe.

AL RITROVATORE se trovate un gatto dovete recarvi da un veterinario iscritto all’anagrafe (elenco su www.anagrafenazionalefelina.it)  il quale leggerà il microchip  e potrà subito risalire al proprietario

La Banca Dati raccoglie e contiene:

  • dati dei gatti identificati e registrati in Anagrafe
  • dati dei medici veterinari aderenti
  • dati dei proprietari/detentori

Guarda la promozione della Clinica Veterinaria Borgarello

 

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed o alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti di TGVET.net.
Lascia un commento per dire la tua o per chiedere informazioni.



Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Ultimi 10 articoli pubblicati

Gli autori degli articoli



Inserisci il nostro link nel tuo sito: