giovedì 14 aprile 2011

Alimentazione nel cucciolo di taglia piccola e media

La specie canina è caratterizzata da un'estrema varietà di razze e di taglie e, conseguentemente, di peso corporeo: pensiamo, ad esempio, al Chihuahua che mediamente pesa 1,5kg fino ad arrivare ai 70kg nell'Alano e, persino, ai 100kg in alcuni molossoidi. L'accrescimento corporeo, pertanto, risulterà molto differente a seconda della mole somatica finale dell'animale: maggiore sarà la taglia definitiva, più lungo sarà il tempo impiegato per raggiungerla.clip_image002

I fattori coinvolti in questa delicata fase di vita sono numerosi: il potenziale genetico dell'individuo (razza, sesso età), l'ambiente e, ultima ma non meno importante, l'alimentazione. Alla luce di quanto detto diviene fondamentale delineare linee guida nutrizionali mirate alle caratteristiche individuali, in modo da garantire un accrescimento “adatto” alle specifiche esigenze di ciascuna taglia.

La crescita più veloce avviene nei primi mesi di vita del cucciolo: in questo periodo il fabbisogno energetico per kg di peso corporeo può essere sino a 3 volte superiore rispetto a quello di un cane adulto. I soggetti di taglia nana/piccola (1-10kg) tendono a diventare adulti in soli 10 mesi, quelli di taglia media (11-25kg) in 12 circa, pertanto la loro alimentazione dovrà tendenzialmente contenere una maggiore quantità di proteine, grassi, calcio e fosforo in modo da supportare un metabolismo decisamente più rapido rispetto a cani di dimensione maggiore. In particolare lo sviluppo muscolare e scheletrico (nelle taglie medie si arriva a 50 volte il peso iniziale!) necessita primariamente di proteine, lipidi e glucidi: tra le fonti proteiche è stato dimostrato che alcune favoriscono più di altre la formazione e il mantenimento di una massa corporea magra. Quelle preferenziali, dette proteine di alta qualità, risultano il pollo, l'agnello, il pesce e le uova. Un altro aspetto fondamentale è la “digeribilità” dell'alimento, infatti la comparsa feci molli e diarrea possono influenzare negativamente l'accrescimento del cucciolo: per tale ragione un componente importante negli alimenti è rappresentato dai prebiotici e le fibre, necessari per mantenere il corretto equilibrio tra batteri buoni e cattivi a livello del tratto digerente. Oltre a questo bisogna ricordare che, mediamente, tanto minore risulta la taglia tanto maggiore sarà la longevità del soggetto: ricerche scientifiche hanno dimostrato che un maggior apporto di agenti antiossidanti (vitamina A, vitamina C, vitamina E e carotenoidi) nella dieta può contribuire ad una vita lunga e sana. Altri costituenti importanti nell’alimentazione dei cuccioli sono: i minerali (soprattutto zinco e rame) e gli acidi grassi (omega-6, omega-3) che rafforzano le difese immunitarie della cute e, ancora, il calcio e fonti di energia in quantità variabile a seconda della struttura scheletrico-muscolare dell'animale. Un ultimo aspetto, non trascurabile, legato alla grandezza del cane è quello della dimensione della dentatura: le piccole mascelle non sono adatte a masticare ogni sorta di cibo. Questo è sostanzialmente un problema dei cuccioli di taglia nana/piccola, a cui sarebbe opportuno offrire un alimento di forma e dimensioni adatte alla loro masticazione.

clip_image002[6]

Fornire al tuo cucciolo un alimento specificamente formulato per la sua taglia è quindi il modo più semplice di garantirgli il giusto equilibrio di nutrienti per il suo ritmo di crescita. Dati il numero e la complessità dei fattori influenzanti l'accrescimento e, conseguentemente, la varietà dei costituenti più adatti a rendere la dieta “equilibrata e mirata”, oggi molte aziende “dedicate” investono in ricerca e studi, atti proprio al conseguimento di prodotti in linea con i più moderni dettami in fatto di alimentazione per i nostri amici a quattro zampe.

Il consiglio è sempre quello di chiedere un parere al proprio veterinario e cercare nei negozi specializzati l'alimento più adatto alle esigenze del vostro cucciolo. Vi presentiamo in questo articolo una selezione di prodotti consigliati per i vostri cuccioli di taglia piccola.

Clicca e leggi l’articolo sui prodotti.

A cura della Clinica Veterinaria Borgarello

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed o alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti di TGVET.net.
Lascia un commento per dire la tua o per chiedere informazioni



Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Ultimi 10 articoli pubblicati

Gli autori degli articoli



Inserisci il nostro link nel tuo sito: