mercoledì 24 giugno 2020

Antiparassitario nel cane e come applicarlo.


In commercio attualmente esistono principalmente due forme di antiparassitari:
-       Pipette spot on 
-       Collari antiparassitari
I principali antiparassitari per cani contengono come principi attivi la permetrina che possiede un’attività repellente contro i maggiori parassiti ambientali quali zecche, zanzare e flebotomi (i cosiddetti pappataci) impedendo a questi di pungere e riducendo così il rischio di trasmissione di malattie molto gravi come la Leishmaniosi.
Gli altri principi attivi invece, come ad esempio l’imidacloprid e il fipronil agiscono principalmente contro pulci, larve di pulci e il fipronil anche contro le zecche.
Si consiglia di iniziare la prevenzione antiparassitaria a partire dal mese di Aprile e di continuarla sino ad Ottobre/ Novembre a seconda delle temperature stagionali. 
Le pipette spot on ne esistono in confezioni differenti a seconda del range di peso del proprio cane, si consiglia quindi prima di procedere all’acquisto, di aggiornare il peso recandosi dal proprio veterinario di fiducia.









Come applicarlo??       
         
Bisogna far stare il cane in posizione quadrupedale per riuscire ad applicare l’antiparassitario in vari punti lungo la schiena, se il cane tende ad agitarsi conviene farsi aiutare da una seconda persona per tenerlo il più fermo possibile.
L’antiparassitario va applicato direttamente a contatto con la pelle, quindi è necessario separare le ciocche di pelo affinché si veda bene la cute sottostante.
La quantità di antiparassitario va somministrata in diversi punti a seconda della taglia del cane (circa 3 per cani di piccola/media taglia o 4/5 per cani di taglia grande) a distanza di qualche centimetro l’uno dall’altro.
Mentre l’applicazione delle pipette va ripetuta ogni mese, i collari offrono una maggiore praticità d’impiego in quanto dopo essere stati applicati, a seconda dei prodotti disponibili in commercio, possono durare sino a 7-8 mesi senza mai essere sostituiti.

Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Cerca in TGVET.net

Ultimi 10 articoli pubblicati

Gli autori degli articoli