lunedì 1 marzo 2010

Visite gratis: mese della prevenzione Hill’s

Marzo 2010, mese della prevenzione gratuita: la Clinica Veterinaria del Dr. Borgarello è una delle strutture che partecipa a tale iniziativa.

“Prevenire e meglio che curare”…slogan pubblicitario ben noto, ma anche concetto basilare su cui oggi si basano tanto la medicina umana, quanto quella veterinaria. E’ in quest’ottica che  parte la quinta edizione della “Stagione della Prevenzione”, iniziativa promossa dall'Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (Anmvi) e da Hill's Pet Nutrition, con il patrocinio della Federazione nazionale ordini veterinari (Fnovi) e del ministero della Salute. Attraverso un numero verde (800189612) i proprietari di animali saranno in grado di conoscere il nome e l’indirizzo delle strutture veterinarie e dei negozi specializzati che aderiscono alla campagna per l’anno corrente. Telefonando alla struttura prescelta, si potrà  prenotare una visita gratuita, consigliabile qualsiasi sia l’apparente stato di salute e l’età del vostro amico a quattro zampe.  La visita ha l'obiettivo di stabilire lo stato di salute dell' animale ed, eventualmente, verificare la necessità di successivi esami più specifici.

Negli ultimi anni l’atteggiamento nei confronti degli animali domestici è mutato: essi son divenuti a tutti gli effetti  soggetti facenti parte della società (non più “oggetti” in nostro possesso) a cui spettano,  pertanto, diritti giuridici ed etici. Il senso di responsabilità dei proprietari è cresciuto. La conoscenza scientifica e medica si è parimenti evoluta e, in un siffatto  contesto, il ruolo del medico veterinario appare ormai di importanza fondamentale: egli rappresenta un mediatore imprescindibile nel rapporto uomo-animale.

Questo sembra essere uno dei motivi per cui il progetto ha visto  aumentare nel tempo la partecipazione dei medici veterinari aderenti all' iniziativa:  sono passati da 2.558 del 2008 a 3.300 di questa edizione. Secondo una stima interna della Hill's, nel 2009 le 2.831 strutture veterinarie aderenti hanno sottoposto a visita di controllo 14.000 esemplari, segnando un incremento del 40% rispetto alla precedente edizione.

A cura dello Staff

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed o alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti di TGVET.net.

Lascia un commento per dire la tua o per chiedere informazioni



Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Ultimi 10 articoli pubblicati

Gli autori degli articoli



Inserisci il nostro link nel tuo sito: