venerdì 11 novembre 2011

Displasia dell’anca: andatura a coniglio

In questo articolo cercheremo di trattare nel dettaglio quella che viene definita “andatura a coniglio”. Questa particolare andatura è presente in tutti i soggetti che possono avere problemi di dolore alle anche, è un segnale che si presenta indipendentemente dall’età.

displasia-anca

Ma vediamo quali sono le andature normali del cane:

Il passo: è un’andatura naturale a quattro battute, molto stabile e lenta.

Il trotto: è un’andatura saltata a due battute, per bipede diagonale alternato (ant destro e post sinistro e viceversa). Può essere ordinario, lento o allungato a seconda della durata della fase saltata.

andatura

Il galoppo: è un’andatura squilibrata dove all’appoggio di un posteriore segue quello del diagonale e infine dell’anteriore dello stesso lato. Può essere ordinario, riunito o di gran carriera.

L’ambio: andatura saltata per bipedi paralleli (ant e post dello stesso lato). Può essere camminato (bobtail) o da corsa.

Un soggetto normale durante la corsa appoggia i piedi posteriori a una distanza sovrapponibile a quella delle anche e utilizza i due arti in rapida successione. Nell’andatura a coniglio i piedi si presentano ravvicinati tra di loro e gli arti vengono utilizzati simultaneamente. In questa andatura, per limitare lo sforzo la maggior parte dell’estensione viene effettuata dalla schiena.

andatura-a-coniglio

L’andatura a coniglio indica che le anche sono in posizione lussata e che il cane non è in grado di adottare uno dei meccanismi per far rientrare le teste femorali negli acetaboli. In questa posizione le teste anziché poggiare sulla parte dorsale dell’acetabolo vengono sorrette solo dalla capsula articolare. Lo stiramento provocato dal peso e dal movimento determina una notevole infiammazione. Le articolazioni di questi soggetti degenerano rapidamente e diventano rapidamente artrosiche.

L’andatura a coniglio, se non estremamente recente, indica un soggetto in cui difficilmente è ancora effettuabile un osteotomia correttiva per evitare l’insorgere di artrosi.

Se vuoi leggere tutti gli articoli sulla displasia clicca qui.

Articolo a cura del Dott. Bartolomeo Borgarello, Clinica Veterinaria Borgarello

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed o alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti di TGVET.net.
Lascia un commento per dire la tua o per chiedere informazioni



Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Ultimi 10 articoli pubblicati

Gli autori degli articoli



Inserisci il nostro link nel tuo sito: