martedì 19 novembre 2019

Prima visita cucciolo



La prima visita dal veterinario del proprio cucciolo è un momento di fondamentale importanza, dove oltre a instaurarsi un rapporto di fiducia tra proprietario paziente e veterinario vengono dati preziosi consigli per affrontare questa delicata fase del nuovo arrivato.
Il veterinario durante la prima visita raccoglierà una anamnesi completa che comprenderà segnalamento (età, razza e sesso), origine geografica ed eventuali luoghi visitati, dove l’animale vive se all’interno o all’esterno, ambiente rurale o urbano ed eventuale esposizione ad altri animali.
Durante la visita clinica verranno valutate le condizioni generali del cucciolo soffermandosi in particolare sull’auscultazione cardiaca e toracica (al fine di rilevare eventuali soffi cardiaci), l’ispezione del cavo orale, degli occhi e delle orecchie, la discesa dei testicoli nel maschio e l’esame della vulva nella femmina.
La valutazione dello stato di nutrizione offrirà importanti elementi al clinico per stabilire una prima alimentazione per il corretto sviluppo dell’apparato digerente del proprio cucciolo. 
L’esame delle feci permetterà al medico Veterinario di escludere la presenza di possibili parassiti intestinali e cominciare prontamente la prima sverminazione che nel cucciolo verrà ripetuta con cadenza mensile sino al sesto mese d’età. 
Se il tuo cucciolo non ha ancora un microchip, il Medico Veterinario potrà applicarlo durante la prima visita, il microchip è un dispositivo che consente di identificare i cani in modo rapido, sicuro ed efficace attraverso una banca dati online.
Infine verrà definito insieme al proprietario lo schema vaccinale da seguire nelle visite successive, è molto importante attenersi a questo programma per assicurarsi che il vostro cucciolo sia completamente protetto contro le malattie infettive quali epatite, parvovirosi, cimurro e leptospirosi.
Successivamente nel corso della sua vita sarà opportuno anche da adulto portare il cane almeno due volte all’anno dal veterinario per il richiamo annuale del vaccino e per tenere sempre sotto controllo il suo stato di salute.


Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Cerca in TGVET.net

Ultimi 10 articoli pubblicati

Gli autori degli articoli