mercoledì 19 febbraio 2020

Terapia d'emergenza del Paziente con Distress Respiratorio Acuto

Il distress respiratorio nei piccoli animali malati è una vera emergenza che richiede rapida stabilizzazione, tempestivo riconoscimento e trattamento del problema sottostante, determinazione delle opzioni diagnostiche e terapeutiche e valutazione della prognosi.
Le prime fasi nel trattamento del paziente dispnoico includono il riconoscimento della compromissione del sistema respiratorio, l’esecuzione della visita fisica, la somministrazione dell’ossigenoterapia e l’ottenimento dal proprietario di un’anamnesi breve ma focalizzata.
Gli animali con distress respiratorio devono essere maneggiati con cautela per minimizzare lo stress e il tentativo di sottrarsi e la visita fisica iniziale può essere limitata alla valutazione delle mucose e del tempo di riempimento capillare, oltre all’auscultazione del torace.
E’ importante valutare la pervietà  delle vie aeree osservando se il paziente è in grado di muovere l’aria durante la respirazione, ma l’animale non va stressato cercando di aprirne la bocca.
Se viene diagnosticata un’ostruzione completa delle vie aeree, sono indicate in rapida sequenziale seguenti misure: sedazione, intubazione e possibilmente , ventilazione.




Importante è l’ auscultazione toracica, in particolare l’auscultazione del cuore per rilevare aritmie o soffi, l’auscultazione dei polmoni prestando particolare attenzione alle aree di ottusità o alla presenza di suoni polmonari anomali, come ad esempio crepitii o sibili, e l’auscultazione della trachea cervicale per rilevare suoni intensi che indicherebbero la possibile ostruzione delle vie aeree.
Molti pazienti dispnoici, soprattutto i gatti, sono intolleranti alla manipolazione. E’ quindi fondamentale l’ossigenoterapia in tutti i pazienti con compromissione respiratoria , a prescindere dalla causa del distress respiratorio. Se possibile inserire subito un catetere endovenoso periferico per fornire l’accesso vascolare
.




Articolo a cura dello Staff della Clinica Veterinaria Borgarello
Vuoi maggiori informazioni? Clicca e contatta la Clinica Borgarello oppure compila il modulo sottostante. Se ti è piaciuto l'articolo condividilo con i tuoi amici e/o posta un commento, grazie.  


Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Cerca in TGVET.net

Ultimi 10 articoli pubblicati

Gli autori degli articoli