mercoledì 7 dicembre 2011

Displasia dell’anca: test di Bardens

Iniziamo ora la disamina dei test effettuati con il cane-cucciolo in anestesia: si tratta di anestesie molto brevi assolutamente non dannose per il nostro paziente. Questo test è stato messo a punto e correlato alla manifestazione della displasia dell’anca quando ancora non si aveva la certezza che la lassità articolare fosse una delle componenti che maggiormente predispone alla displasia. Oggigiorno la lassità articolare è uno dei fattori maggiormente indagati nella ricerca precoce per la displasia dell’anca.

  test-di-bardens-

Questa indagine può essere effettuata a partire dalle 6-8 settimane di età e viene eseguita sul cucciolo in anestesia. Per valutare l’anca sinistra il cucciolo viene adagiato sul fianco destro e la manovra viene eseguita con la mano sinistra mentre con la destra si valuta l’entità dello spostamento. Con la mano sinistra si afferra il femore e lo si solleva verso l’esterno mentre con la destra si valuta di quanto si solleva il trocantere. La mano destra va posizionata con l’indice sul trocantere, il pollice sull’ischio e il medio sull’ala dell’ileo.

test-bardens-displsia

Si riesce con un po’ di esperienza a classificare lo spostamento in 4 gruppi:

- anca normale: 1 – 2 mm

- anca borderline: 3 – 4 mm

- anca displasica: 5 – 6 mm

- anca gravemente displasica: >6 mm

La soggettività dell’esame e la necessità di molta esperienza hanno fatto sì che il test di Bardens non sia stato accettato come indicatore specifico di displasia ma venga piuttosto considerato un segno prognostico per lo sviluppo futuro dell’articolazione. Ci indica solamente quanto è lassa un’articolazione senza fornirci dettagli sul bordo articolare.

displasia-test-di-bardens

La sua utilità va vista nell’insieme delle manovre e delle indagini eseguite per ricercare la patologia: test di Barlow, Ortolani ecc…

Se vuoi leggere tutti gli articoli sulla displasia clicca qui.

Articolo a cura del Dott. Bartolomeo Borgarello, Clinica Veterinaria Borgarello

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed o alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti di TGVET.net.
Lascia un commento per dire la tua o per chiedere informazioni



Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Ultimi 10 articoli pubblicati

Gli autori degli articoli



Inserisci il nostro link nel tuo sito: