martedì 9 marzo 2021

INSETTI E PET FOOD: IL CIBO DEL FUTURO E’ SEMPRE PIU’ SOSTENIBILE

 


L’utilizzo degli insetti nell’alimentazione del pet è sicuramente una soluzione valida dal punto di vista nutrizionale e sostenibile.
La crescita della popolazione nei prossimi anni comporterà una maggiore richiesta di cibo e soprattutto avrà un grande impatto sull’offerta mondiale delle proteine.
 Scegliere prodotti alimentari di origine animale più sostenibili  rappresenta il primo passo verso un’alimentazione più sostenibile.
Perché gli insetti nel petfood?


-sostenibilità ambientale
-valore nutrizionale
-sicurezza
-approccio  innovativo

Gli insetti edibili che possono essere utilizzati a scopo alimentare sono circa 1700, nello specifico nella produzione di mangimi per animali gli insetti più comuni sono le mosche, larve domestiche e vermi gialli.



Dal punto di vista nutrizionale sono ottime fonti proteiche, ricche di aminoacidi essenziali al pari della carne e del pesce.
Inoltre forniscono minerali, vitamine (del gruppo B), acidi grassi essenziali e omega 3 molto importanti per l’organismo.
Dal punto di vista della sicurezza alimentare è importante segnalare che gli insetti,essendo animali a sangue freddo, sono solo lontanamente imparentati con i mammiferi e questa importante differenza genetica rende difficile la trasmissione di infezione tra le due classi di animali.
Il rischio microbiologico è dunque  praticamente nullo rispetto alle fonti proteiche tradizionali.
Inoltre gli insetti utilizzati a scopo alimentare vengono allevati in ambienti controllati dove l’umidità e la temperatura sono monitorati costantemente.
Queste condizioni minimizzano il rischio di contaminazioni pericolose.


Gli alimenti commerciali che contengono come unica fonte proteica animale gli insetti sono un’eccellente soluzione per animali sani nei quali possono essere utilizzati  a vita ma sono assolutamente da consigliare anche a tutti quei soggetti che presentano sintomi gastroenterici o cutanei di presunta origine alimentare. Infine ,ma non per importanza, è doveroso sottolineare che l’utilizzo degli insetti nell’alimentazione dei nostri amici a 4 zampe riduce sia  le emissioni di gas ad effetto serra,di ammonica che l’uso del suolo e dell’acqua.


Quindi, considerando i vantaggi  ambientali, nutrizionale ed economici, le diete a base di insetti dovrebbero essere considerate con maggiore attenzione, non solo per i nostri animali ma anche per noi.

 

Articolo a cura dello Staff della Clinica Veterinaria Borgarello

Vuoi maggiori informazioni? Clicca e contatta la Clinica Borgarello oppure compila il modulo sottostante. Se ti è piaciuto l'articolo condividilo con i tuoi amici e/o posta un commento, grazie.  

Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Cerca in TGVET.net



clinica veterinaria torino


Ultimi 10 articoli pubblicati

Gli autori degli articoli